Chi siamo

Il Corso di laurea magistrale in Relazioni internazionali ed europee si propone l'obiettivo di formare laureati interessati ad accedere alle carriere internazionali sia nell'ambito della diplomazia sia nell'ambito delle organizzazioni internazionali ed europee, governative e non governative. 

 

I laureati in Relazioni internazionali ed europee potranno inoltre acquisire conoscenze generalmente richieste dalla Pubblica amministrazione e da altri contesti lavorativi. Il percorso formativo proposto estende e rafforza le conoscenze e le capacità di comprensione già maturate durante il primo ciclo di studi e consente di elaborarle e applicarle in forma originale. Al termine del percorso formativo, i laureati dovranno essere in grado di applicare tali conoscenze e di comprendere i problemi connessi al proprio settore di studio anche in ambiti nuovi e non familiari, nonché in contesti interdisciplinari. 

 

Il Corso di laurea si articola in due anni. Il primo anno prevede 6 insegnamenti di profitto obbligatori, un'idoneità di lingua inglese e un'idoneità di informatica. Il secondo anno prevede 5 insegnamenti di profitto obbligatori e una prova finale. Sono inoltre previste attività a scelta dello studente, per un totale di 12 Crediti Formativi Universitari (CFU), 6 per ciascun anno di corso. 

 

La connotazione multidisciplinare del Corso è confermata dalla presenza di insegnamenti obbligatori in ambito giuridico (4 insegnamenti), politologico e storico-politico (2), economico e storico-economico (2), linguistico (2 insegnamenti, uno di lingua inglese e uno di lingua di francese) e sociologico (1). Gli insegnamenti si caratterizzano per un marcato taglio internazionalistico nella discussione dei temi trattati.

 

Al fine di rafforzare le occasioni di apprendimento linguistico e di consentire allo studente di familiarizzare con la lingua inglese per le relazioni internazionali, alcuni insegnamenti obbligatori sono impartiti in lingua inglese.
 

Presentazione del Corso di laurea a.a. 2019/2020