Studiare all’estero

Erasmus+

Erasmus Plus consente agli studenti di svolgere all’estero un periodo di studio, fino a un massimo di 12 mesi per ciascun ciclo di studi (24 mesi per il Corso di laurea in Giurisprudenza a ciclo unico) e/o di tirocinio, e di ricevere un contributo alla mobilità a parziale copertura delle maggiori spese legate al soggiorno all’estero.

Il programma si articola in:

Erasmus+ Studio (SMS)

1) Erasmus+ Studio (SMS) consente agli studenti di svolgere parte dei propri studi all’estero in uno dei Paesi con il quale l’Ateneo di Parma ha concluso un accordo. Il Corso di laurea magistrale in Relazioni internazionali ed europee  garantisce il pieno riconoscimento delle attività formative, quali il sostenimento di esami e l’attività di ricerca per la redazione della tesi di laurea.

 

Per informazioni sui Bandi vedi⇒ Bandi Erasmus plus oppure rivolgersi al seguente referente:

► Docente di riferimento:  Prof.ssa Veronica Valenti, email: veronica.valenti@unipr.it

Erasmus+ Tirocinio (SMT)

1) Erasmus+ Tirocinio (SMT) prevede la possibilità di svolgere un tirocinio formativo all’estero presso imprese, studi legali e organizzazioni.

Il Corso di Studi riconosce il pieno riconoscimento di 6 CFU per il tirocinio svolto.

 

Per indicazioni sulle Sedi e sulle modalità di attivazione del tirocinio rivolgersi ai seguenti referenti:
 

► Docenti di riferimento:

Prof.ssa Francesca Trombetta Panigadi, email: francesca.trombettapanigadi@unipr.it

Prof. Fabio Cassibba, email: fabiosalvatore.cassibba@unipr.it

 

OVERWORLD

OVERWORLD è un programma di Ateneo finalizzato all’ampliamento delle opportunità di studio e di mobilità verso gli Atenei non europei. Consiste nella mobilità individuale degli studenti presso uno degli Atenei aventi un protocollo di collaborazione didattica e scientifica con l’Università di Parma. Il Corso di laurea garantisce il pieno riconoscimento delle attività formative, quali il sostenimento di esami e l’attività di ricerca per la redazione della tesi di laurea.

 

Per maggiori informazioni sui vari programmi puoi consultare la pagina: https://www.unipr.it/internazionale/opportunita-studenti-italiani/mobilita-nellambito-di-accordi-internazionali oppure puoi rivolgerti ai seguenti referenti:

Docenti di riferimento:

Prof. Alberto Cadoppi, email: alberto.cadoppi@unipr.it

Prof. Fabio Cassibba, email:

LINEE GUIDA PER LA MOBILITA' INTERNAZIONALE
ATTIVITA’ SVOLTE ALL’ESTERO DI RICERCA E REDAZIONE DELL’ELABORATO PER LA PROVA FINALE

- Lo studente può̀ svolgere all’estero le attività̀ di ricerca e di redazione dell’elaborato previsto quale prova finale per il Corso di laurea di appartenenza. A tal fine, prima di sottoporre l’Accordo didattico all’approvazione del Referente, egli deve ottenere l’assegnazione della tesi di laurea da un Relatore e il consenso di quest’ultimo allo svolgimento delle relative attività durante il soggiorno all’estero. Tale attività, se risultante da un’attestazione rilasciata dall’Università ospitante, quando prevista dal relativo programma di studio all’estero, o da un’attestazione del Referente in funzione di garanzia, potrà essere riconosciuta, previo parere favorevole del Relatore, entro i limiti di CFU previsti per la prova finale e secondo le disposizioni proprie di ciascun Corso di studi.

- In ogni caso, ai fini del superamento della prova finale, lo studente dovrà sostenere l’esame di laurea nelle forme previste per il Corso di studio di appartenenza e la prova sarà soggetta alla valutazione della relativa Commissione per gli esami di laurea secondo le norme proprie di ciascun Corso.

- Ai fini della valutazione della prova finale per il Corso di laurea di appartenenza, la Commissione per gli esami di laurea tiene conto dello svolgimento all’estero dell’attività di ricerca e redazione dell’elaborato.

BANDI

Per avere informazioni sui criteri di ammissione e per conoscere i Bandi pubblicati, consultare le pagine:

Erasmus Plus

Overworld

PUNTO AGGIUNTIVO PER ESAME DI LAUREA

Lo Studente, al quale siano stati riconosciuti almeno 6 Cfu acquisiti all’estero, nell’àmbito di uno dei programmi di internazionalizzazione del Dipartimento, si vedrà attribuito un punto aggiuntivo, che sarà reso evidente alla Commissione per gli esami di laurea mediante il sistema informatico in uso. (Quanto disposto dal presente articolo si applica agli studenti immatricolati a partire dall’anno accademico 2017- 2018) (dal Regolamento didattico dei Corsi di laurea in Scienze politiche, art.15 -bis. 10.)

Tutor internazionalizzazione

I tutor Internazionalizzazione svolgono attività di supporto ai programmi ed ai progetti di internazionalizzazione presso il Dipartimento. Tali attività prevedono la diffusione delle opportunità di internazionalizzazione agli studenti iscritti ai vari corsi di studio ed il supporto agli studenti già in mobilità nel corso dell'anno accademico.

 

vedi nomi e orario ricevimento dei Tutor a.a. 2018-2019

Informazioni per gli studenti Erasmus in uscita

Per conoscere l'elenco delle Università consorziate, per avere informazioni sui criteri di ammissione e i bandi Erasmus+ consultare la pagina Internazionale/Opportunità per studenti italiani del sito di Ateneo.

Per maggiori informazioni: Erasmus and International Home, e-mail:

nformazioni per gli studenti Erasmus stranieri in entrata a Parma

1) Gli studenti Erasmus+ sono invitati a presentarsi al loro arrivo in Italia, nonché una volta al mese durante il loro soggiorno a Parma, al Delegato di Dipartimento competente;

2) gli esami sostenuti presso l'Università di Parma comportano l'attribuzione del voto in trentesimi;

3) è operativo il sistema ECTS;  la tabella dei crediti è consultabile sul sito Internet dell'Università di Parma.
 

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

 

Per gli insegnamenti e i programmi consulta:

 ⇒ Offerta formativa del Corso di laurea in Relazioni internazionali ed europee

 ⇒ Corsi offerti in lingua inglese (Insegnamenti del Dipartimento)

Italian Language Courses for Erasmus students (Corsi per imparare la lingua italiana)